L'idea di automobili senza conducente può spaventare alcuni di noi, con l'emergere di una nuova tecnologia di demolizione che si rivelerà positiva in futuro. Le persone possono avere paura di cose che potrebbero non capire, ma è qualcosa di diverso da noi. Chi penserebbe che un'auto quotidiana si trasformerebbe in un'auto a guida autonoma! Per quasi un secolo, le auto create dall'uomo hanno cambiato la nostra vita. Ora è il momento di guidare senza conducente. Presto puoi scegliere la tua auto, ma non puoi guidarla. Immagina che miliardi di automobili sulla strada si siano trasformate in veicoli meravigliosamente senza pilota, e all'improvviso è apparso l'ordine: niente più anelli, niente più traffico e disordine.

Un'auto autonoma o auto a guida autonoma, come suggerisce il nome, è un veicolo che si muove con poca o nessuna assistenza senza l'aiuto di un guidatore umano. L'idea di automobili semoventi non è nuova; sono passati cento anni. Intorno al 1478, il leggendario artista e inventore Leonardo Da Vinci offrì un carrello semovente che poteva muoversi senza essere spinto sulla ruota. In realtà non ha mai realizzato un modello. Nel 2004 a Firenze, in Italia, alcuni ingegneri hanno costruito un carrello senza conducente basato sull'idea di Leaardardo. Presto entreremo nelle orecchie delle macchine senza conducente. Ma le auto autonome sono una buona idea? O sono più sicuri delle auto normali? Diamo un'occhiata ad alcune delle notevoli differenze tra auto e auto normali.

Cosa sono le auto a guida autonoma?

Le auto a guida autonoma sono anche note come veicoli senza conducente o autonomi, che sono veicoli che non coinvolgono se stessi o attraggono affatto le persone. Le auto senza conducente hanno un alto livello di automazione e possono sentire l'ambiente circostante e muoversi senza la necessità di guidatori umani. Combinano sensori e programmi e si muovono lungo la strada. Non si fidano di elementi esterni, come radiocomandi, strisce magnetiche o altri sensori lungo il percorso. I sensori aiutano a posizionare l'auto sulla strada e altre cose. I sistemi di elaborazione aiutano le auto a muoversi attorno agli oggetti e a decidere velocità e direzione. E i sistemi reattivi agiranno secondo queste condizioni. Questi sensori, insieme ai programmi software, aiutano le auto a girare le strade ed evitare ostacoli.

Cosa sono le auto normali?

Le auto semplici sono macchine quotidiane che sono controllate principalmente da persone sedute sul volante. La piattaforma di auto standard per le auto ordinarie che guidiamo ogni giorno non è cambiata molto dalla sua apparizione quasi 100 anni fa. Nelle auto normali, il conducente umano svolge tutti i compiti, dal movimento allo sterzo del veicolo. La National Road Safety Administration mantiene tutti i veicoli a cinque diversi livelli di autonomia. Il livello zero si riferisce a macchine guidate dall'uomo che non hanno affatto un livello di automazione. Il conducente è responsabile del controllo dello sterzo, dalla frenata alla trasmissione. I veicoli di prima classe sono la categoria più comune di veicoli dotati di un certo livello di automazione, come il controllo elettronico della stabilità (ESC), il rilevamento dei punti ciechi, i sistemi di frenatura antibloccaggio (ABS) e altro ancora.

Differenza tra auto semoventi e auto normali

  1. terminologia

- Le auto ordinarie sono auto che sono guidate da persone ogni giorno sulle strade del mondo. Un'auto normale richiede un guidatore umano che si siede dietro il volante ed esegua tutti i compiti, dallo sterzo ai cambi di marcia. Al contrario, le auto senza conducente o i veicoli autonomi sono veicoli che non funzionano senza che le persone interferiscano o affatto. Le auto a guida autonoma possono percepire l'ambiente circostante e muoversi senza richiedere guidatori umani.

  1. Tecnologia creata nell'auto-guida e nelle auto normali

- I veicoli semoventi non si basano su controlli esterni, come radiocomandi, strisce magnetiche o altri sensori sulla strada. In effetti, usano i propri sistemi di rilevamento e software per evitare simultaneamente ostacoli e percorrere percorsi verso altri oggetti. Il programma di intelligenza artificiale (AI) svolge un ruolo importante nel funzionamento delle auto a guida autonoma, consentendo loro di prendere decisioni computazionali su sterzo e frenata. Le auto costanti sono auto guidate dall'uomo con un livello di automazione che aiuta il conducente a navigare sulle strade.

  1. autonomia

- Le auto classificate dalla Society of Automobile Engineers (SAE) hanno cinque livelli principali di autonomia. Livello zero significa automazione zero, in cui tutti gli aspetti della guida sono nelle mani del conducente e il livello 1 richiede poca assistenza da parte del conducente nell'uso della capacità di guida del veicolo. Il secondo livello è l'automazione parziale, in cui due o più funzioni automatizzate lavorano insieme per controllare il driver. I livelli tre, quattro e cinque si riferiscono rispettivamente all'automazione condizionale, all'alta automazione e alla completa automazione. Il quinto livello mostra un'auto vera, in cui il veicolo svolge tutte le funzioni, come la navigazione.

  1. Auto-guida e sicurezza nelle auto normali

- Le auto a guida autonoma sono progettate per eliminare gli errori di guida umana e rispondere efficacemente ai pericoli fisici come automobili, branchi di scolari, corsie isolate, recinzioni e così via. Ridurranno significativamente l'epidemia di strada per servire le persone e salvare vite. eventi e morte. Poiché la maggior parte dei decessi su strada sono attribuiti all'errore umano, le auto a guida autonoma guidate dall'intelligenza artificiale tengono conto delle migliori pratiche. Nessuna interferenza con la persona non significa fare piccoli o nessun errore sulla strada, il che è un'esperienza di guida sicura.

Auto a guida autonoma e ordinarie: una tabella di confronto

Una breve panoramica delle auto a guida autonoma e ordinarie

Le auto a guida autonoma riducono il rischio di incidenti stradali e decessi per servire le persone e salvare vite. Le auto del conducente hanno la capacità di migliorare sia la velocità che la sicurezza su strada, oltre a ciò che fanno le normali auto senza conducente. Tuttavia, sognare una vera auto senza conducente è ancora parte del futuro a lungo termine. Bene, quando arriveranno, ci sarà ordine sulle strade. Presto entreremo nell'era delle auto senza conducente, ma approfittiamo di ciò che abbiamo ora. Fino ad allora, le auto guidate dall'uomo sono ancora molto lontane.

RIFERIMENTI

  • Lipson, Hodge e Melba Kurman. Autista: auto intelligenti e la strada da percorrere. Cambridge, Massachusetts: MIT Press, 2016. Stampa
  • Newman, Loren. Auto a guida autonoma. Minnesota: Cherry Lake Publishing, 2017. Stampa
  • Credito immagine: https://pixabay.com/es/photos/coche-mustang-veh%C3%ADculo-ford-1081742/
  • Credito immagine: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Self-Driving_Car_Yandex.Taxi.jpg