Storia vs Puranas

Storia e Purana sono due termini importanti che possono sembrare avere le stesse connotazioni, ma di fatto c'è una certa differenza tra i due. La storia è il record di eventi che sono sicuramente accaduti in passato. La storia indica eventi nazionali del passato relativi a invasioni, civiltà e amministrazioni politiche.

I purana invece sono resoconti mitologici di dinastie e regni di terre diverse. I purana sono particolarmente in voga in India. Ci sono 18 purana divisi in tre sezioni principali chiamate Sattivika purana, Rajasika purana e Tamasika purana che si occupano dei tre dei, rispettivamente Vishnu, Brahma e Siva.

Purana offre un resoconto dettagliato dei festival e delle regole e dei regolamenti relativi alla condotta di austerità e altre pratiche, mentre la storia fornisce un resoconto dettagliato dei vari eventi che si sono svolti sotto le regole di vari re e imperatori di diverse dinastie e imperi.

Lo sviluppo culturale di un paese può essere valutato sulla base del resoconto storico di un determinato paese. D'altro canto, lo sviluppo religioso di un paese come l'India può essere stimato sulla base del resoconto pauranico delle tradizioni particolari del paese.

La storia può essere dimostrata da fatti mentre gli eventi pauranici non possono essere dimostrati da fatti ma si può presumere che siano avvenuti sulla base di fede e credo. Questa è la principale differenza tra storia e purana.

Una delle maggiori differenze tra storia e purana è il fatto che in passato esistevano personaggi storici e che ci sono prove da mostrare come palazzi, edifici, uffici, tombe e altre costruzioni. D'altra parte, figure pauraniche potrebbero non esistere in passato e non ci sono prove da mostrare neanche. Questi fatti si basano su ipotesi e dichiarazioni ipotetiche. Non ci sono documenti per dimostrarli.

La storia presta maggiore importanza alla ricchezza materiale mentre i purana danno più importanza alla ricchezza spirituale e religiosa. Ci sono storie di vari dei e dee, luoghi di culto, centri spirituali, descrizioni di centri di pellegrinaggio come Gaya e Kasi e altre spiegazioni nei purana.

D'altra parte la storia abbonda nella descrizione di guerre, battaglie, conquiste di vari re e regine, costruzione di giardini e palazzi, progressi compiuti nei campi della musica e della danza e altre spiegazioni. La storia è quindi soggetta ad essere ampiamente studiata.