Herniated vs Bulging Disc
  

I disturbi spinali sono più comuni nella pratica medica attuale. I due termini ernia del disco e rigonfiamento del disco possono sembrare uguali, poiché i risultati finali sono leggermente simili, ma il processo della malattia è diverso. Questo articolo sottolinea le differenze tra questi due termini che sarebbero utili per una migliore comprensione.

Ernia del disco

Quando il disco viene degenerato, il nucleo polposo che invecchia, che è la parte centrale più morbida del disco, può rompersi attraverso l'anello esterno circostante chiamato fibrosi anulare. Questa rottura anomala del nucleo polposo è chiamata ernia del disco.

L'ernia del disco può verificarsi ovunque lungo la colonna vertebrale, ma la posizione più comune è la regione lombare inferiore a livello tra la quarta e la quinta vertebra lombare.

Clinicamente il paziente può presentare dolore alla schiena accompagnato da shock elettrico come dolore, formicolio e intorpidimento, debolezza muscolare, vescica e problemi intestinali a seconda della posizione dell'ernia.

Di solito la diagnosi viene fatta clinicamente e la RM sarà utile per confermare la diagnosi.

La gestione del paziente dipende dalla gravità dei sintomi riscontrati dal paziente, dai risultati dell'esame fisico e dai risultati dell'indagine.

Disco sporgente

In questa condizione, il nucleo polposo rimane contenuto nell'annulus fibrosus e non viene aperto. Il disco può sporgere nel canale spinale senza aprirsi e può essere un precursore per l'ernia. Il disco rimane intatto ad eccezione di una piccola sporgenza.

Le cause sono variabili tra cui trauma, debolezza genetica nella parete del disco e tossine.

Clinicamente il paziente può presentare dolore intenso nel caso in cui i nervi spinali situati direttamente dietro i dischi spinali siano compressi. Altri sintomi possono variare a seconda della posizione della lesione. I dischi sporgenti nella colonna cervicale possono causare dolore al collo, mal di testa, dolore alle mani, debolezza e intorpidimento. Nella zona toracica, il paziente può presentare dolore alla parte superiore della schiena che si irradia attraverso la parete toracica, difficoltà respiratoria e palpitazioni. Nella regione lombare, il paziente può lamentare mal di schiena, problemi intestinali e vescicali e disfunzioni sessuali. Se il tono della vescica e dello sfintere anale è interessato, diventa un'emergenza neurologica.

La gestione comprende analgesici, miorilassanti, terapia di massaggio, fisioterapia e in casi gravi possono essere prese in considerazione opzioni chirurgiche.