GCF vs LCM

GCF e LCM sono due concetti importanti che vengono insegnati nelle classi di matematica junior. Questi sono concetti importanti in matematica che vengono utilizzati anche nelle classi successive per risolvere domande più grandi e difficili che rendono indispensabile capire cosa significano questi due termini e quale sia la differenza tra questi due.

GCF

Chiamato anche il più grande fattore comune, si riferisce al più grande fattore che due o più numeri hanno in comune. È il prodotto di tutti i fattori primi che questi numeri hanno in comune. Vediamo questo con un esempio.

16 = 2x2x2x2

24 = 2x2x2x3

Ci sono tre 2 comuni ad entrambi i numeri, quindi il GCF sarebbe 2x2x2 = 8

LCM

Per comprendere il minimo comune multiplo, dobbiamo sapere quali sono i multipli. È un numero che è un multiplo di 2 o più numeri. Ad esempio, se 2 e 3 sono i numeri che ci vengono forniti, 0, 6, 12, 18, 24…. sono i multipli di questi due numeri.

È chiaro quindi che il minimo comune multiplo è il numero più piccolo (escluso zero) che è un multiplo dei due numeri. In questo esempio ovviamente è 6.

LCM è anche noto come il numero intero più piccolo che può essere diviso per entrambi i numeri indicati. Qui,

6/2 = 3

E 6/3 = 2.

Dato che 6 è divisibile per 2 e 3, è il LCM di 2 e 3.

La differenza tra GCF e LCM è autoesplicativa. Mentre GCF è il numero più grande condiviso tra i fattori di due o più numeri, LCM è il numero più piccolo che è divisibile per entrambi (o più) i numeri. Per trovare l'LCM o il GCF di 2 o più numeri, è necessario fattorizzarli.