Unione civile e matrimonio gay

A differenza del matrimonio gay, c'è molta confusione sull'esatto significato dell'unione civile. La situazione non migliorerà se alcuni politici affermano di sostenere i sindacati civili e di opporsi a un altro. Il matrimonio è uno status legale riconosciuto da quasi tutti i governi del mondo. Come i diritti e la protezione, ha anche obblighi reciproci. Il matrimonio è più di un totale dei suoi elementi legali. Culturalmente è un'istituzione. Il matrimonio stesso è una base importante per l'amore e la fiducia reciproci tra i due partner e l'impegno che ciascun partner ripone sull'altro.

Un'unione civile è definita solo come uno status legale che fornisce protezione legale alle coppie a livello statale. Non fornisce altre protezioni federali, alto status, potere e sicurezza, come lo stato del matrimonio. Lo stato del Vermont ha formato la prima società civile negli Stati Uniti nel 2000. Diversi altri stati, come l'Oregon e il New Jersey, hanno intentato azioni legali.

C'è una grande differenza tra un'unione civile e un matrimonio gay, poiché il matrimonio gay è trattato come qualsiasi altro organo ufficiale di due adulti. Dovrebbe essere un documento giuridicamente vincolante che fornisce molte protezioni che la società civile non ha. Ad esempio, i servizi medici sono generalmente forniti alle persone sposate, sebbene le singole compagnie siano affiliate alle unioni civili, ad eccezione di stati come il Vermont, dove i membri del sindacato civile hanno gli stessi privilegi, obblighi e protezioni di quelli che sono sposati. Si può sostenere che un'associazione civile abbia meno obblighi al momento del divorzio, poiché non è necessario richiedere il divorzio. Questo può anche portare a conflitti perché la legge non può essere esclusa.

Va notato che nella comunità gay, la distinzione tra unione civile e matrimonio gay è spesso percepita come una questione di semantica. Questo è visto come un modo per trasformare lo stigma e l'isolamento in una relazione già spiacevole tra individui dello stesso sesso.

Conclusione 1. Il matrimonio omosessuale è un'unione formale in cui le persone giuridiche dello stesso sesso sono legalizzate e un'unione civile è un'unione non ufficiale. 2. I matrimoni gay contengono un documento legale, ma non nella società civile. 3. Un coniuge gay deve chiedere il divorzio durante il divorzio (che è un obbligo legale) e un'unione civile non deve divorziare durante il divorzio (quindi non vi è alcun obbligo legale).

RIFERIMENTI