La differenza chiave tra blocco cardiaco di 1o e 3o grado è che nei blocchi cardiaci di primo grado, tutti gli impulsi elettrici che hanno origine nel nodo SA sono condotti ai ventricoli, ma c'è un ritardo nella propagazione dell'attività elettrica, che è indicato da un prolungamento dell'intervallo PR. La mancata propagazione di alcune onde p nei ventricoli è la caratteristica dei blocchi cardiaci di secondo grado. Nessuna delle onde P che si generano negli atri viene condotta ai ventricoli nei blocchi cardiaci di terzo grado.

Il sistema di conduzione del cuore è costituito da alcuni componenti principali che includono il nodo SA, il nodo AV, il suo fascio, il blocco del ramo del fascio destro e il blocco del ramo del fascio sinistro. Quando ci sono difetti in questo sistema di conduzione che danno origine a blocchi cardiaci. Esistono tre principali varietà di blocchi cardiaci come blocchi cardiaci di primo, secondo e terzo grado.

CONTENUTI

1. Panoramica e differenza chiave
2. Che cos'è il blocco cardiaco di 1 ° grado
3. Che cos'è il blocco cardiaco di 2 ° grado
4. Che cos'è il blocco cardiaco di 3 ° grado
5. Somiglianze tra blocco cardiaco di 1o e 3o grado
6. Confronto fianco a fianco - Blocco cardiaco 1 ° vs 2 ° vs 3 ° grado in forma tabulare
7. Sintesi

Che cos'è un blocco cardiaco di 1 ° grado?

Tutti gli impulsi elettrici originati nel nodo SA sono condotti ai ventricoli, ma c'è un ritardo nella propagazione dell'attività elettrica che è indicato da un prolungamento dell'intervallo PR.

Il blocco cardiaco di primo grado è generalmente una condizione benigna, ma può essere dovuto a malattia coronarica, cardite reumatica acuta e tossicità da digossina.

Che cos'è un blocco cardiaco di 2 ° grado?

La mancata propagazione di alcune onde p nei ventricoli è la caratteristica dei blocchi cardiaci di secondo grado. Esistono tre varietà principali di blocchi cardiaci di secondo grado.


  • Mobitz tipo 1

C'è un progressivo prolungamento dell'intervallo PR che alla fine finisce con l'incapacità di un'onda P di propagarsi nei ventricoli. Questo è noto anche come fenomeno di Wenckebach.


  • Mobitz tipo 2

L'intervallo PR rimane lo stesso senza fluttuazioni ma un'onda P occasionale viene persa senza essere stata condotta nei ventricoli.


  • Il terzo gruppo è caratterizzato dalla presenza di un'onda P mancante per ogni 2 o 3 onde P condotte.

Mobitz tipo 2 e il terzo gruppo sono le varietà patologiche.

Che cos'è il blocco cardiaco di 3 ° grado?

Nessuna delle onde P generate negli atri viene condotta ai ventricoli. La contrazione ventricolare avviene generando impulsi intrinseci. Pertanto, non esiste alcuna relazione tra le onde P e i complessi QRS.

Questi blocchi possono essere dovuti a infarto, nel qual caso sono solo transitori. È molto probabile che un blocco cronico sia dovuto alla fibrosi del suo fascio.

Qual è la somiglianza tra blocco cardiaco di 1o 2o e 3o grado?


  • Tutte le condizioni sono dovute a difetti nel sistema di conduzione del cuore.

Qual è la differenza tra blocco cardiaco di 1o 2o e 3o grado?

Tutti gli impulsi elettrici originati nel nodo SA sono condotti ai ventricoli nel 1o blocco cardiaco, ma c'è un ritardo nella propagazione dell'attività elettrica che è indicato da un prolungamento dell'intervallo PR. Mentre nel secondo blocco cardiaco, l'incapacità di alcune delle onde p di propagarsi nei ventricoli è la caratteristica dei blocchi cardiaci di secondo grado. Nessuna delle onde P generate negli atri viene condotta ai ventricoli nel blocco cardiaco di 3 ° grado. Questa è la differenza principale tra blocco cardiaco di 1o 2o e 3o grado.

Differenza tra blocco cardiaco di 1o e 3o grado in forma tabulare

Riepilogo - Blocco cardiaco 1 ° 2 ° vs 3 ° grado

I blocchi cardiaci sorgono secondari ai difetti nel sistema di conduzione del cuore. Nei blocchi cardiaci di primo grado tutti gli impulsi elettrici che hanno origine nel nodo SA sono condotti ai ventricoli, ma c'è un ritardo nella propagazione dell'attività elettrica che è indicato da un prolungamento dell'intervallo PR. La mancata propagazione di alcune onde p nei ventricoli è la caratteristica dei blocchi cardiaci di secondo grado. Nessuna delle onde P generate negli atri viene condotta ai ventricoli nei blocchi cardiaci di terzo grado. Questa è la differenza tra blocco cardiaco di 1o 2o e 3o grado.

Riferimento:

1. Hampton, John R. 8 ° ed., Churchill Livingstone, 2013

Immagine per gentile concessione:

1. "ECG di primo grado con blocco AV senza etichetta" di Andrewmeyerson - opera propria, (CC BY-SA 3.0) tramite Commons Wikimedia
2. Blocco cardiaco di secondo grado di Npatchett - Opera propria, (CC BY-SA 4.0) tramite Commons Wikimedia
3. "Striscia aritmica che mostra un blocco cardiaco di terzo grado" di MoodyGroove su Wikipedia in inglese - Opera propria, (dominio pubblico) tramite Commons Wikimedia