CWDM vs. DWDM: Qual è la differenza?

È noto che WDM (multiplexing a divisione di lunghezza d'onda) è suddiviso in DWDM (multiplexing a divisione di onda di densità) e CWDM (multiplexing a divisione di lunghezza d'onda grossolana). Per quanto riguarda questi due tipi, non vi è dubbio che DWDM (Density Division Multiplexing) sia la prima scelta nel campo delle applicazioni in fibra. Tuttavia, a causa del prezzo elevato, i produttori che non dispongono delle risorse finanziarie esiteranno ad acquistarlo. Attualmente, molti preferiscono CWDM a basso costo. Per quanto riguarda la differenza tra DWDM e CWDM, è molto. Oggi, questo articolo introduce CWDM e DWDM.

1. Che cos'è CWDM?

CWDM è una tecnologia multiplexing di lunghezza d'onda per reti urbane e di accesso. La trasmissione viene effettuata utilizzando 18 canali con lunghezze d'onda da 1270 nm a 1610 nm. Il raggio laser può essere utilizzato con un canale canale a 20 nm. La larghezza del canale stesso è di 13 nm. I restanti 7 nm sono progettati per adattarsi al canale successivo. Inoltre, CWDM è molto semplice in termini di progettazione, implementazione e funzionamento della rete. CWDM funziona con diversi parametri che l'utente deve ottimizzare.

CWDM sottolinea

l Lunghezza d'onda fino a 18 CWDM per coppia di fibre

l intervallo canale CWDM 20 nm, 1270 nm a 1610 nm

l distanze fino a 120 km

l soluzione WDM ottimale

l ibrido CWDM / DWDM estensibile: la soluzione di investimento perfetta

2. Che cos'è DWDM?

DWDM è una tecnologia che combina i dati provenienti da varie fonti in fibre ottiche, che viene utilizzata nelle fibre ottiche per aumentare la larghezza di banda delle fibre ottiche disponibili e che ciascun segnale ha una particolare lunghezza d'onda della luce. . "Denso" qui significa che i canali di lunghezza d'onda sono molto vicini tra loro. Inoltre, DWDM, fino a 80 (e teoricamente più) singole lunghezze d'onda, o canali di dati, possono essere moltiplicati per il flusso luminoso su una fibra ottica. I sistemi DWDM richiedono calcoli di bilanciamento della potenza complessi per i canali, il che può essere più complicato quando si aggiungono e rimuovono canali o si usano circuiti di rete DWDM, specialmente quando si usano amplificatori ottici.

DWDM sottolinea

l Lunghezza d'onda fino a 96 DWDM per coppia di fibre

l Larghezza di banda del canale DWDM 0,8 nm (rete 100 GHz) o 0,4 nm (rete 50 GHz)

l L'amplificatore ottico può percorrere 1000 km

l Lunghezza d'onda DWDM: da 1528 nm (canale 61) a 1563 nm (canale 17)

La breve introduzione di CWDM e DWDM può essere vista dal fatto che differiscono per lunghezza d'onda, distanza di trasmissione. Bene, in realtà differiscono per prezzo, modulazione ottica, requisiti di alimentazione e così via. Il seguente contenuto è un confronto one-to-one di CWDM e DWDM con intervallo di lunghezze d'onda, distanza di trasmissione, costo, modulazione ottica e requisiti di alimentazione.

3. CWDM e DWDM: qual è la migliore?

Nella gamma di lunghezze d'onda, CWDM supporta fino a 18 canali d'onda trasmessi simultaneamente attraverso la fibra. Per raggiungere questo obiettivo, le diverse lunghezze d'onda di ciascun canale sono distanti 20 nm. DWDM supporta fino a 80 canali di lunghezza d'onda alla volta, con ogni canale a soli 0,8 nm. La tecnologia CWDM offre una soluzione conveniente ed economica per brevi distanze fino a 70 chilometri. Per distanze tra 40 e 70 chilometri, CWDM si limita a supportare otto canali. A differenza di CWDM, le connessioni DWDM possono essere rafforzate e quindi possono essere utilizzate per trasmettere dati su lunghe distanze.

Entro una distanza di trasmissione, il DWDM può essere trasmesso su lunghe distanze stringendo strettamente le lunghezze d'onda. Può trasmettere più informazioni su un cavo di grandi dimensioni con meno rumore rispetto al sistema CWDM. Il sistema CWDM non può trasmettere dati su lunghe distanze perché la lunghezza d'onda non è amplificata. In genere, CWDM può trasmettere dati fino a 100 miglia (160 km).

Il costo per DWDM è superiore a CWDM. A causa della distribuzione irregolare della temperatura nella vasta gamma ottica di lunghezze d'onda, la temperatura è difficile da regolare, con un conseguente costo elevato. CWDM può farlo perché il costo di CWDM diminuisce significativamente, rappresentando il 30% del valore di DWDM.

Nella modulazione ottica, sono diversi l'uno dall'altro. La modulazione ottica CWDM adotta la sintonizzazione elettronica anziché un laser raffreddato. Al contrario, la modulazione ottica DWDM riceve il laser raffreddato e utilizza la temperatura per regolare.

In termini di requisiti di alimentazione, DWDM ha requisiti di alimentazione molto più elevati rispetto a CWDM. Ad esempio, i laser DWDM stabilizzano la temperatura con i dispositivi di raffreddamento più peltier inclusi nel kit del modulo. Un frigorifero con monitor e controller collegati consuma circa 4 W per la lunghezza d'onda. Tuttavia, il trasmettitore laser CWDM non raffreddato consuma circa 0,5 W. di energia.

4. Riepilogo

Confrontando CWDM e DWDM, la differenza tra CWDM e DWDM è chiara. Sebbene abbiano i loro vantaggi unici e la capacità CWDM Ethernet di ridurre al minimo l'uso di costosi thread in fibra, sono anche più interessanti per i gestori che devono aggiornare le proprie reti per soddisfare le esigenze di traffico attuali o future. sembra. fornisce reti convergenti ai margini e nella parte superiore della connessione a fibra singola. Naturalmente, DWDM è anche una buona scelta se non tiene conto della larghezza di banda e della distanza di trasmissione. In breve, soddisfa i requisiti specifici.