Criptovaluta: qual è la differenza tra una moneta e un token?

C'è un gettone sull'altro lato della medaglia?

I nuovi arrivati ​​nel mondo delle criptovalute spesso sentono i termini "monete" e "token" e credono che possano essere scambiati. Tuttavia, questo non è il caso. Le monete si riferiscono alla valuta in uso e i token crittografici si riferiscono al più comunemente usato. Di seguito troverai una distribuzione più dettagliata delle differenze.

Spiegazione delle monete in criptovaluta

La criptovaluta, spesso definita semplicemente la moneta, viene eseguita sulla rispettiva blockchain. Mentre la maggior parte delle monete sono forchette simili a Bitcoin, altre sono progettate e sviluppate in modo indipendente. Come tali, hanno differenze uniche e lavorano con chiare differenze nell'elaborazione, nella contabilità e nelle operazioni. Alcune monete sono molto più veloci di Bitcoin, una delle quali è Stellare. In genere, le monete utilizzano "Approvazione lavoro" o "Approvazione lavoro" per proteggere le reti pertinenti.

Uno dei tipi specifici di offerte di monete in criptovaluta è nascondere queste offerte. Il problema che gli utenti devono affrontare è che le transazioni vengono generalmente eseguite tramite una blockchain aperta. Alcune monete, come Monero, aiutano a nascondere una transazione eseguendo molte transazioni fraudolente, rendendo difficile per una terza parte tenere traccia del flusso di cassa effettivo nei trasferimenti di denaro reale. Altre monete di criptovaluta, come Zcash, superano la barriera fornendo la prova della transazione, senza dare l'apparenza della transazione.

Spiegazione dei token Crypto

A differenza della moneta di criptovaluta, i token non hanno le loro caratteristiche blockchain. Invece, i token crittografici funzioneranno sulla piattaforma con la loro blockchain e la moneta locale di criptovaluta. Con le icone, gli utenti hanno in vendita un bene noto. Piattaforme come Ripple, Ethereum e altri sono esempi chiave di questo tipo di piattaforma. Il token viene utilizzato principalmente per raccogliere fondi nell'ambito di un'offerta iniziale di monete (ICO). Una volta che l'obiettivo è stato implementato, la corrente crittografica in esame verrà trasferita sulla propria blockchain fino a quando non diventerà una moneta di criptovaluta onesta.

Consideriamo un esempio specifico in modo più dettagliato. Ottieni una piattaforma decentralizzata Ethereum. Questa piattaforma ha una specifica criptovaluta chiamata Ether (ETH). Nella maggior parte dei casi, i token su questa rete sono noti come token ERC20. EOS e Tronix sono attualmente token chiave ERC20. Entrambi i token prevedono di lanciare la loro rete principale, che è una parte tecnica importante di qualsiasi progetto blockchain. Una volta compresi, questi token di rete Ethereum saranno le monete che entrambi operano sulla loro blockchain.

Monete e gettoni sono le principali differenze

In breve, le monete dovrebbero essere viste come un'alternativa digitale ai contanti. Sono destinati all'uso in cambio dell'acquisto di beni o servizi. Possono anche essere venduti a utenti in valuta estera. In passato, monete come Bitcoin sono state viste come un mezzo per conservare valore e scorte, anziché essere utilizzate come valute digitali. Ci sono controversie intorno a questo, con l'aumento delle commissioni che provoca utenti, così come quelli che usano Bitcoin a scopo di lucro e sono più propensi a essere le migliori alternative alla valuta convenzionale. controversie tra.

A differenza delle monete, i token hanno una gamma di applicazioni più ampia. Esistono anche diversi token. Alcuni di questi includono token premium, non token con asset, per non parlare di token utili. I token gratificanti vengono generalmente forniti per aiutare a costruire la reputazione e la reputazione di un'organizzazione online. I token supportati da attività sono spesso combinati con attività tradizionali (come i metalli preziosi), a seconda di come funzionano contemporaneamente le valute convenzionali. I token utili sono di natura semplice, utilizzati per pagare i servizi specifici di DApp.

Token: come funzionano?

I token funzionano in modo molto semplice tramite contratti intelligenti. È meglio comprendere questi contratti intelligenti per eseguire script eseguiti automaticamente attraverso reti decentralizzate. La conseguenza è che non c'è tempo di preoccuparsi e non è necessario che una parte affidabile controlli i contratti intelligenti. In alcuni casi, le criptovalute usano contratti intelligenti quando si tratta di bloccare dati esterni. Pertanto, le prestazioni sono garantite e i dati possono essere raccolti senza il coinvolgimento di terzi.

© Per gentile concessione di Blockgeeks.com

Il ruolo delle applicazioni decentralizzate (DApps)

Le applicazioni decentralizzate sono una parte importante del sistema e hanno applicazioni estese. Ci sono uno svantaggi e svantaggi principali. Questo è un ritardo di rete. In breve, la latenza di rete si riferisce alla velocità totale della rete. Mentre cose come i blocchi Bitcoin sono relativamente lenti, ci vogliono circa 10 minuti per crearli, mentre altri come EOS impiegano il tempo di blocco a circa 500 millisecondi. Ciò evidenzia la grande differenza esistente.

In caso di problemi con la descrizione di applicazioni decentralizzate, provare a descrivere la rete come base piatta. Quindi, immagina i DApp come le basi gettate su questa fondazione. Questi blocchi devono essere progettati in modo appropriato per una fondazione e una costruzione di alto livello, ma i blocchi stessi possono essere di molte forme e dimensioni. I token crittografici consentono l'esecuzione di questi programmi, fornendo al contempo un'unità monetaria che finanzia tutto. Possono anche funzionare su blockchain non in tempo reale come Bitcoin, ma sono soggetti a restrizioni significative.

conclusione

È chiaro che i dizionari utilizzati nella criptovaluta devono essere rivisti e aggiornati. Valuta è una parola molto specifica per descrivere accuratamente i numerosi progetti e attività che vengono creati e in corso nell'ambiente crittografico oggi. Quelli simili ai bitcoin potrebbero impostare la tendenza e spianare la strada agli eredi, ma senza speranza di innovazione e fine al futuro. I token crittografici sono un ottimo esempio di innovazione, mentre la concorrenza continua tra monete diverse offre velocità e sicurezza migliorate.

Scopri di più su UnitedCrowd e su cosa possiamo fare per te sul nostro sito Web: unitedcrowd.com