Content Marketing vs Inbound Marketing - Qual è la differenza?

Il marketing non è più semplice come "vendere". Se è semplice come queste quattro lettere, le nostre vite potrebbero essere due volte più facili - ma la metà eccitanti. Il tempo oscilla e se ti concentri su B2B o B2C, ciò significa che i tuoi obiettivi cambiano e cambiano costantemente.

Tenere il passo con le ultime tendenze e azioni nel marketing può essere difficile, ma devi farlo. La tua attività è uno squalo; o forse dovrebbe essere. Non solo per i denti, ma anche per la loro resistenza ai movimenti. La maggior parte degli squali muore troppo a lungo e lo stesso si può dire per gli affari.

Adattarsi significa tenere il polso del marketing e, se non lo si è fatto, potrebbe essersi perso il termine relativamente nuovo sviluppato da HubSpot - marketing in entrata. Se ti stai chiedendo quale sia la differenza tra il content marketing, non sei solo, ma sei nel posto giusto.

Ann Murphy, direttore marketing di Capost, definisce il content marketing come segue.

"... il processo di progettazione, pubblicazione e diffusione di informazioni utili che attira potenziali clienti e li motiva all'acquisto."

Se vuoi un esempio di content marketing, lo stai guardando. Di solito risponde a domande che interessano il pubblico, in questo caso "Content marketing e marketing in entrata - qual è la differenza?" Le persone non cercano sempre ciò che sanno, ma piuttosto cercano ciò che vogliono sapere; risposte alle loro domande. Questa è la chiave per il content marketing.

Contenuti video, white paper, post di blog: può essere qualsiasi cosa; Generalmente, ottenere contenuti di marca considerati più tradizionali del futuro marketing in entrata.

Ma questo non è abbastanza. Potresti avere i migliori consigli in giro, ma se lo trasformi in un vuoto, stai sprecando il tuo tempo e le tue aziende.

Se stai cercando risultati di conversione e misurabili, hai bisogno del marketing in entrata. Non devi accedere senza essere incluso; è un panino al pane. La pancetta è buona in sé, ma quando è avvolta in un toast grattugiato, arriva a un livello diverso. Questa fase successiva è dove ogni azienda vuole essere.

Ciò si ottiene attraverso il marketing in entrata.

Secondo il sito Web HubSpots, il marketing in entrata è:

"Che bel modo di trasformare la familiarità in clienti e promotori della tua attività."

Significa quasi "molto importante". Jonathan Hinz ha parlato dell'importanza della fiducia nel marketing e molto dipende dalla fiducia e dalle relazioni che ne derivano. Si tratta di rendere la tua attività il più attraente possibile; migliorare la chiamata degli uccelli, così i clienti verranno da te.

Il marketing si occupa delle ipotesi e devi sapere più di una semplice sfera di cristallo per sapere come funziona, prima che la campagna venga inviata in libertà. Qui può essere difficile ascoltare i direttori delle vendite, ma è vero.

L'obiettivo del marketing inbound è gettare le basi per potenziali campagne multimilionarie abbinando il tuo marchio al tuo pubblico, anche prima che queste campagne vengano implementate. Quando pensi di convincere un cliente a tornare da te, a pensare di occuparti di un determinato settore o mercato, faglielo sapere: questa è la prima cosa che ti viene in mente.

La fiducia richiede tempo, come raggiungere i tuoi obiettivi di vendita e allineare il tuo marchio. Le persone non diventano i tuoi migliori amici di notte, ma la tua azienda deve avere migliaia di migliori amici. Quindi tutti devono fare input marketing - è un quadro generale.

Chiunque stia lottando o introducendo un ROI ama ascoltare, si concentra su dati misurabili come la costruzione di relazioni. È calcolato e concentrato e integra il pensiero commerciale e di vendita con il contenuto creato. Ciò significa che i grandi articoli o video che puoi creare vengono sprecati su canali non umani.

Per rispondere alla domanda iniziale, la differenza tra contenuto e marketing in entrata è piccola. La loro genetica è simile, ma l'introduzione è molto interessata a un dipinto su larga scala. Tuttavia, le aziende devono concentrarsi maggiormente sui viaggi che sui viaggi. Invece di prendere il tempo per discutere le due differenze, abbraccia entrambe. Il loro obiettivo finale è lo stesso.

Se si utilizza il content marketing, il marketing interno è dovuto a te. Uno potrebbe aver bisogno dell'altro, ma hanno bisogno di entrambi.