Consumer vs Enterprise Product Management- Ti dispiace fare la differenza?

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un'esplosione del numero e della qualità delle risorse da cui i responsabili dei prodotti tecnologici possono imparare. Tuttavia qualcosa che ho notato è che la stragrande maggioranza delle risorse di gestione dei prodotti là fuori sono fortemente orientate verso la tecnologia di consumo. Mentre passavo dalla gestione dei prodotti consumer a quella enterprise, mi sono reso conto di come sono diverse le cose e perché i PM hanno bisogno di un approccio differenziato per il panorama aziendale.

I prodotti aziendali sono difficili da costruire e ancora più difficili da ridimensionare e gestire. Questo articolo mira a definire il "must" assoluto per i product manager aziendali. Il nostro obiettivo in questo articolo è di delineare i problemi più evidenti nelle piccole e crescenti aziende, piuttosto che strutturare ragazzi più grandi (leggi IBM, Salesforce).

Il tuo cliente potrebbe non essere il tuo utente; servire entrambi

Nella tecnologia di consumo, costruiamo prodotti per gli utenti finali. Nell'azienda serviamo due tipi di persone: utenti finali e acquirenti. In molte aziende (specialmente quelle più grandi - quelle il cui logo appare sul tuo sito Web), la persona che utilizza effettivamente il tuo prodotto non è la persona che firma l'assegno per pagarlo.

In qualità di product manager aziendale, è fondamentale comprendere sia le esigenze degli utenti finali che degli acquirenti e trovare l'equilibrio fornendo valore a tutti gli stakeholder.

Ciò significa che il tuo prodotto dovrebbe risolvere il problema commerciale dell'acquirente offrendo allo stesso tempo un'esperienza piacevole agli utenti finali.

Il percorso verso il burnout è pavimentato con personalizzazioni

Per una giovane startup di prodotti, il principale ostacolo è fornire un lungo elenco di richieste di personalizzazione per inchiodare il primo grande logo aziendale. Molto rapidamente, le aziende iniziano ad innamorarsi della personalizzazione in quanto ottiene loro entrate facili. Tutti rimangono felici fino a quando non raggiungono il punto in cui si rendono conto che il codice personalizzato di ogni cliente è ramificato e il tuo team di ingegneri ha 100 basi di codice da supportare. Successivamente, ogni singola versione sembra un esercizio mastodontico, molti bug rimangono irrisolti e gli aggiornamenti più recenti non raggiungono mai gli utenti finali. Inoltre, le richieste di personalizzazione diventano quindi un lavoro a tempo pieno del team del prodotto, interrompendo tutte le tabelle di marcia del prodotto.

Abbastanza presto, l'azienda diventa così culturalmente incline alla personalizzazione che si troveranno sempre a costruire per un grande cliente e incapaci di costruire funzionalità di mercato.

In qualità di product manager aziendale, devi essere estremamente attento durante l'accesso a nuove richieste. Ricorda, un semplice hack di personalizzazione ora ti costerà più di chiunque altro in azienda, poiché la responsabilità di garantire che le versioni raggiungano gli utenti finali dipende da te. Il successo di una società di prodotti new age dipende dalla precisione con cui il PM può classificare tali richieste, incorporare richieste generiche identificate nella propria offerta di prodotti e invertire rapidamente le attività a bassa domanda.

Non tutti i requisiti sono critici, sebbene possa sembrare così

Nel B2B per la maggior parte del tempo otteniamo requisiti di prodotto che devono essere personalizzati per clienti specifici. Alcuni di loro sono bloccanti per il lancio di un client e alcuni sono buoni da avere; anche se in apparenza tutto sembra super critico per raggiungere quell'accordo da un milione di dollari. Un buon PM è in grado di dare la priorità all'elenco di biancheria e assicurarsi che il cliente veda il valore proposto con un'interruzione minima nella tabella di marcia del prodotto. Scopri come dire di no.

Gestione delle parti interessate

La gestione dei prodotti B2B comporta una complessa gestione multilaterale delle parti interessate. A parte il cliente / utente, interagirai in genere con Vendite, pre-vendita, successo del Cliente, Supporto (o più a seconda della fase della tua azienda e del cliente) e tutti hanno programmi diversi da guidare. Essendo un PM devi tenerli aggiornati sul ciclo di rilascio, sulla pianificazione della roadmap e sul successo delle funzionalità, altrimenti porta solo molte dita appuntite.

Comprendi la cronologia dei tuoi clienti / mercato; è importante quanto la tua sequenza temporale di rilascio

Nel B2B, la cronologia delle tue uscite è influenzata da molti fattori esterni che esulano dal controllo del team del prodotto. A titolo di esempio, la maggior parte delle aziende non acconsentirà a un rilascio importante poco prima delle festività o della fine dell'anno fiscale. Pertanto, durante la pianificazione del ciclo di rilascio, è necessario anticipare tali eventi in modo che il piano proposto si materializzi effettivamente. Fondamentale da capire qui, alcune versioni hanno un effetto a cascata sul resto della roadmap, poiché la gestione di codice non unito diventa un enorme mal di testa.

I responsabili dei prodotti B2B devono essere molto vicini ai loro team tecnici

I prodotti B2B, in generale, hanno molte stringhe associate (aspetto API, affidabilità, sicurezza). In qualità di product manager di un prodotto B2B, devi comprendere da vicino l'implementazione tecnologica per ottenerla corretta in una volta sola. Inoltre, molte attività tecnologiche nel B2B non hanno aree di impatto molto chiare (che a volte viene demotivata ingegneria), quindi devi sempre lavorare a stretto contatto con il team tecnico per aiutarli a capire il loro impatto in uno schema più ampio di cose.

La gestione dei prodotti aziendali può essere estremamente impegnativa in base alla fase dell'azienda. Allo stesso tempo, può essere un'esperienza di apprendimento olistica accelerata se inizi a identificare i tuoi errori e inizi a imparare da essi.

Essere d'accordo? Disaccordo? Clap? Slap? Facci sapere cosa provi nei commenti e facci sapere quali argomenti dovremmo trattare in seguito.

- Prateek e Pritam

Riguardo a noi