Comunicazioni cloud e infrastruttura IT tradizionale: qual è più sicuro?

Potrebbe essere sorprendente notare che non tutte le aziende sono veloci nell'adottare il Cloud nonostante la sua elevata scalabilità. Due di questi settori che stanno trascinando dietro la maggior parte degli altri nell'adozione del cloud sono i settori bancario e finanziario.

La situazione è leggermente cambiata e, secondo Deloitte, i servizi bancari e finanziari si stanno lentamente riscaldando verso il cloud e lasciando alle spalle la tradizionale infrastruttura IT.

Soluzioni cloud e IT tradizionali

Ci sono alcuni istituti finanziari (FI) che si stanno ancora aggrappando alla tradizionale infrastruttura IT dei server locali, invece di migrare sul cloud. L'infrastruttura IT tradizionale richiede l'installazione di un server direttamente sul posto, al quale potrebbe essere collegato un computer desktop. Ciò significa che tutti i dipendenti avranno accesso ai dati memorizzati dell'azienda.

Il lato positivo di questo approccio è avere il pieno controllo dei dati e delle applicazioni sul server. Tuttavia, il ridimensionamento è difficile in quanto richiede l'acquisto di hardware aggiuntivo e richiede un reparto IT interno.

Come si confronta il cloud?

  • È più flessibile e ha una maggiore scalabilità in quanto puoi ridimensionare i server cloud in base alle esigenze della tua azienda.
  • L'outsourcing dei dati su un server cloud non aumenta le spese; li riduce poiché gli FI non devono più occuparsi della gestione della propria infrastruttura IT. Niente più installazioni o manutenzione regolare dei server.
  • Più facile da gestire rispetto all'IT interno, in genere perché la maggior parte delle attività può essere gestita tramite la piattaforma online del cloud.
  • Mentre l'infrastruttura IT può subire tempi di inattività, ciò accade molto meno spesso con i server cloud, rendendo il Cloud più affidabile.
  • Lo spostamento dei dati su server cloud migliorerà il portafoglio di sicurezza con clienti e partner, non li comprometterà. La sicurezza del cloud ha i suoi vantaggi per il settore finanziario come per qualsiasi altro settore.
  • Non vi è alcuna perdita di controllo o visibilità quando si passa al Cloud. I team IT finanziari sono ancora in grado di visualizzare i dati quando si trovano nel cloud e apportare le modifiche necessarie.

Perché gli istituti finanziari sono più lenti ad adottare le comunicazioni cloud?

La ragione di ciò è un po 'complicata e ha a che fare con leggi obsolete (e spesso obsolete) sulla protezione dei dati in molti paesi, compresi quelli nella regione APAC. Secondo queste leggi, le banche dati generate in un paese devono rimanere in quel paese. Ciò mette le banche in una posizione scomoda. Anche se lo volessero, molti non possono esternalizzare i propri dati sul server cloud in un altro paese.

Poi ci sono quelle banche che, nonostante le leggi locali che consentano loro di esternalizzare i propri dati sul Cloud, sono ancora irremovibili contro di esso. Il loro ragionamento è alimentato dalla paura di ciò che potrebbe accadere ai dati quando vanno sul Cloud. Gli intermediari finanziari come le banche gestiscono dati estremamente sensibili appartenenti ai loro clienti e qualsiasi violazione dei dati potrebbe rivelarsi disastrosa per quella banca.

Secondo il rapporto di Peak 10 sui servizi finanziari nell'IT, oltre la metà degli intervistati (58%) ha affermato di temere di perdere il controllo dei propri dati se trasferiti nel cloud.

Il cloud è più sicuro, i dati dicono

Nonostante i suoi vantaggi, gli FI continuano a indicare i problemi di sicurezza come il comune ostacolo all'adozione del cloud.

Ma il fatto è che la più grande azienda del mondo si fida del Cloud, con l'80% dei Fortune 500 che utilizzano i data center di Microsoft per garantire che i loro dati siano protetti.

Quindi cosa ottieni in termini di sicurezza migrando online? I vantaggi principali sono tre:

1. Aggiornamenti più rapidi e sicuri

Anche i migliori sistemi di sicurezza del mondo devono essere aggiornati regolarmente, altrimenti aumenta la vulnerabilità agli attacchi informatici. Con l'IT tradizionale, l'applicazione e il test di nuove patch di sicurezza e aggiornamenti richiede tempo e spesso è costoso. Il cloud, tuttavia, ti offre gli strumenti necessari per tenere a bada le minacce informatiche e ti consente anche di automatizzare gli aggiornamenti di sicurezza.

2. Il cloud offre una migliore conformità

È più facile soddisfare gli standard di conformità con il Cloud che internamente. Molti provider di servizi cloud sono specializzati nella conformità del settore finanziario, PCI, HIPAA e altri. Se la tua organizzazione deve rispettare specifiche normative e certificazioni IT e governative, probabilmente sei consapevole di quanto possa essere difficile a volte. I fornitori di servizi cloud possono farvi fronte in quanto soddisfano già questi requisiti.

3. Autenticazione a più fattori

Le configurazioni IT tradizionali si basano su password e nomi utente per l'autenticazione. Le persone, tuttavia, dimenticano continuamente le loro password o ne creano una che è troppo facile da capire, per non parlare della tendenza a scriverle su un pezzo di carta. Chiaramente, non è la soluzione più sicura.

Il cloud utilizza non solo nomi utente e password per l'autenticazione, ma anche biometria e token. Pertanto, offre una migliore protezione da violazioni non autorizzate dei dati.

Gli istituti finanziari non dovrebbero lasciare che la paura o il dubbio controllino le loro decisioni in merito all'adozione del cloud.

Iscriviti qui per un account gratuito per provare le nostre soluzioni di messaggistica o una demo gratuita della nostra soluzione di interazione video. Puoi anche parlare con noi a hello@wavecell.com per saperne di più sulla sicurezza delle nostre soluzioni di comunicazione cloud per la tua azienda.