Sai distinguere tra successo e vittoria?

Questa è una domanda difficile che mi viene in mente da molto tempo. Ma un bambino di 10 anni mi ha risposto. Ecco ...

Lo scorso fine settimana, uno dei miei amici mi ha chiesto di portare lui e i suoi figli a fare un giro in bicicletta. Ho deciso di fare una pausa e passare del tempo con loro per schiarirmi le idee. I bambini sono stati raggruppati per età e ogni gruppo ha viaggiato a diverse distanze. È stato bello vedere tutti questi ragazzi competere l'uno contro l'altro. Senza dubbio è stato un grande giorno per molti.

Verso le 13.30, inizia la competizione per bambini dai 10 ai 12 anni. La gara consisteva in 4 giri da 1 km ciascuno, che ha coinvolto circa 30 bambini. Prima dell'inizio della gara, ha iniziato a piovere, facendo sì che alcuni bambini si sentissero depressi.

Dopo il primo round, c'erano 5 gruppi di biciclette a velocità, seguiti dal gruppo principale e dal ragazzo in sovrappeso in sella a una bici molto vecchio stile senza attrezzatura per il tempo.

A metà del secondo round, la pioggia leggera è diventata molto forte e sempre più bambini hanno deciso di abbandonare la gara. Alla fine del terzo turno, i ragazzi hanno rinunciato alla competizione. Ma il ragazzo in sovrappeso correva ancora con tutti i suoi vestiti e le sue scarpe. Il ragazzo era ancora un chilometro avanti quando la squadra di testa ha tagliato il traguardo e la pioggia è stata più forte che mai.

Tre minuti dopo la gara, il ragazzo era solo. Era molto stanco, ma è successo qualcosa di straordinario. Mentre taglia il traguardo, alza le mani e puoi dire che era assolutamente felice! Le persone sedute accanto a me ridevano del ragazzo e qualcuno diceva "questo ragazzo pensa di essere un vincitore della gara".

Ho capito cosa stava celebrando. Il ragazzo non ha celebrato la vittoria. Stava celebrando il traguardo.

In molti modi, i fondatori di startup sono molto simili al figlio di questa storia. C'è un consenso generale sul fatto che i fondatori di startup siano qualcosa di simile alle super star. Proprio come sono molto intelligenti, hanno una sorta di dono e questa è la ragione del loro successo. Non posso proprio essere d'accordo. Penso che il motivo principale per cui i fondatori di startup hanno successo è perché non sono usciti.

Il ragazzo della storia mi ha insegnato che finire la gara è essere persistenti e finire. Questo dovrebbe essere l'obiettivo principale di tutti gli imprenditori, il che significa per me avere successo. Alcuni potrebbero sostenere che il bambino non ha davvero vinto. Ma, secondo me, dare tutto non è troppo lungo per vincere. Fare il meglio che puoi è più di quello che la maggior parte delle persone raggiunge nella propria vita.

Non sappiamo se lo faremo davvero. Ciò di cui possiamo essere certi, diamo ciò che abbiamo. Questo è ciò che conta davvero e ciò che ci definisce come il vincitore.

Ecco la mia domanda per te: puoi avere successo senza vincere?