Qual è la differenza tra branding e marketing?

Diva DiMartini, direttore della strategia

Che cos'è il marchio? Cos'è il marketing?

Queste due parole sono usate in modo intercambiabile, quindi è facile vedere come i loro significati sono confusi. Secondo il personaggio, ci viene spesso chiesto di creare un nuovo marchio e di produrre il primo marchio. In questo caso, il confine tra branding e marketing diventa particolarmente debole. Quindi dov'è la fine del marchio e dove inizia la commercializzazione del prodotto? Conoscere le due principali differenze e interdipendenze può aiutarti a fare investimenti intelligenti a breve termine e creare un piano di successo a lungo termine.

Una rapida ricerca su questi due termini serve una serie di metafore, somiglianze e definizioni:

Il marchio è di importanza strategica. Tattiche di marketing. Marchio: pesatura. Il marketing è un impulso. Il marchio è un paniere. Il marketing è un cavallo. Il marchio è chi sei. Marketing significa come lo vendi.

Queste descrizioni rivelano differenze e interdipendenza.

Il marchio dovrebbe essere basato su e prima di qualsiasi sforzo di marketing. Per costruire un marchio forte, devi rispondere alle domande chiave sul perché il tuo marchio è presente e su ciò che può offrire al tuo pubblico su base regolare. La strategia del marchio è una storia che collega il tuo scopo, i tuoi valori e la tua personalità e spiega cos'è il tuo marchio e cosa no. Il rovescio della medaglia del marchio è che non è rappresentato nello stesso posto, ma ogni volta che i tuoi clienti vedono, sentono, toccano o sperimentano il tuo marchio. Se fatto correttamente, il tuo marchio si adatterà a tutto ciò che fai.

Il marketing è uno dei molti modi in cui le persone sperimentano il tuo marchio, ma non è solo espressione o interazione. Utilizzando la strategia del marchio come guida, puoi decidere come raggiungere e vendere al meglio il tuo pubblico attraverso uno strumento specifico. L'intervista determinerà ciò che scegli dalla giusta strategia di messaggistica per vendere il tuo prodotto e creare una differenza unica. Può essere progettato per attrarre o convertire il marketing, ma il marchio continuo consente ai clienti di tornare. Il punto è che ci saranno aziende che producono prodotti comparabili o vendono servizi simili. Questo è il tuo marchio che costruisce la tua lealtà, fiducia e relazione e porta il tuo marketing alle persone giuste.

Perché iniziare a marchiare?

Potresti pensare che il tuo marchio sia evidente e non è necessario scriverlo. Ma senza una piattaforma, è facile essere reattivi. Le cose cambieranno, frustreranno e andranno via, le vendite diminuiranno, i concorrenti minacceranno la tua posizione. Cosa fai Quando definisci cosa significa il tuo marchio all'inizio, diventa più facile prendere decisioni ferme e determinare il modo migliore per andare avanti. La creazione di marchi è un lungo processo che non è un lavoro una tantum fatto all'inizio della tua attività, è uno sforzo continuo che deve essere riportato in vita.

In breve, il tuo marchio è duraturo e il marketing sta cambiando.