Le principali differenze tra il web design B2B e B2C e cosa fa

Ora è chiaro a tutti che il design delle parole non deve più "abbellire le cose". Ogni esperienza disponibile online e offline è ben preparata per contattarci e risolvere un problema o soddisfare le tue esigenze.

Il design sta diventando uno strumento per aziende, governi e società nel loro insieme. Il design influenza le nostre decisioni e stimola la crescita aziendale. Da Target a Uber, i manager aziendali B2B e B2C stanno iniziando a capire che l'uso strategico del design ovunque può portare a cambiamenti nei risultati di business.

Il grande design ha un marchio ben definito, anche se non guardi il logo.

Il processo di approvvigionamento

Per i designer che lavorano con B2B vs B2C, ci sono diverse sfide di progettazione. Sia B2B che B2C sono incentrati sul cliente, ma di solito B2C ha un processo di acquisto molto più semplice rispetto al B2B.

Il passaggio dall'interesse dei clienti B2C alle informazioni e ai confronti richiederà meno tempo per prendere una decisione di acquisto. Stanno cercando convenienza nel processo di acquisto e desiderano un rapido accesso alle informazioni per valutare e prendere decisioni sui prodotti. Caratteri, colori e immagini visive sono elementi chiave per guidare il cliente al livello successivo nel suo percorso di acquisto.

I clienti B2C necessitano di un processo di verifica continuo. Vari studi hanno dimostrato che la maggior parte degli acquirenti B2C odiano essere costretti a registrarsi per un acquisto e preferiscono acquistare altrove. I clienti B2C hanno una varietà di opzioni e il design è l'elemento chiave che distingue il tuo sito.

L'acquisizione B2B, d'altra parte, è un processo in più fasi che richiede una conoscenza approfondita del cliente in ogni fase. La progettazione e la rappresentazione visiva di un prodotto o servizio possono svolgere un ruolo importante, in particolare con prodotti e piattaforme complessi.

Sono necessarie ulteriori informazioni per rendere comprensibile il cliente o il prodotto o il servizio, porre domande, parlare con un rappresentante del servizio clienti ed essere a proprio agio con la decisione di acquisto. Alla conferenza di Moz, il cofondatore Rand Fishkin ha affermato che i clienti sarebbero tornati su Moz.com in media 30 volte prima di acquistare il servizio.

Fattori psicologici

L'acquisizione B2C è spesso emotivamente carica. Un buon esempio è l'iPhone. Potrebbe avere le stesse funzionalità di Samsung, ma riconoscere il marchio Apple lo rende un telefono alla moda. Il branding è un fattore determinante per emozionare il mondo B2C e le vendite B2B. Il marchio deve essere visualizzato online e offline in modo che i clienti possano riconoscerlo e connettersi con esso. Prendi T-Mobile, per esempio. Negozi, siti Web, poster di vendita e annunci sono tutti marchi e colori davvero unici. A proposito, il colore magenta di T-Mobile era protetto da copyright dell'azienda.

L'eliminazione del rischio è un fattore psicologico chiave per il B2B, quindi è necessaria una maggiore fiducia nei propri prodotti o servizi. Per gli acquirenti B2B, hai bisogno di maggiori dettagli e specifiche per convincerli in ogni fase del ciclo di vendita. Tuttavia, le emozioni sono importanti perché riguardano tutti noi, ma la decisione di acquistare B2B si basa su calcoli e confronti freddi e difficili.

Quindi quali sono le implicazioni per la progettazione del sito Web?

Progettazione di siti Web B2C

  1. I siti di vendita al dettaglio e-commerce tendono ad avere più traffico rispetto al B2B, ma le conversioni sono spesso basse a causa del processo di acquisto. Per apportare la modifica, i siti B2C devono testare costantemente A / B e ottimizzare le pagine per la conversione. I test A / B di solito coinvolgono molti elementi di design, come pulsanti, dimensioni dei caratteri, colori e immagini.
  2. Mentre il design è un'attività continua per i siti Web B2C di successo, migliorando l'esperienza dell'utente.
  3. Il design generale del sito Web dovrebbe essere chiaro e dovrebbe essere facile da trovare, leggere e lavorare con le informazioni di cui gli utenti hanno bisogno. Il design dell'e-commerce B2C è generalmente breve, con titoli obbligatori e immagini di grandi dimensioni.

Progettazione di siti Web B2B

  1. Il traffico del sito Web verso siti B2B è generalmente molto più basso, ma il valore del cliente a vita è molto più alto. Il leader B2B deve essere formato durante tutto il processo, quindi il design dovrebbe tener conto di questo fattore.
  2. Nella maggior parte dei casi, il sito Web B2B contiene molte informazioni. Ogni fase del cliente deve essere sviluppata in anticipo in modo che l'acquirente si avvicini alla decisione. Ciò può includere suggerimenti per relazioni personali o contatti con persone in punti diversi, quindi il design dovrebbe integrare tali strumenti di interazione. Gli esempi includono chat, moduli di contatto, vari CTA.
  3. Un altro elemento importante del design B2B dovrebbe essere video narrativi, fogli bianchi, grafici, figure e prove sociali. Visualizza le informazioni di cui i tuoi clienti hanno bisogno in momenti diversi e presentale attivamente senza la necessità di effettuare ricerche.

I siti Web B2B e B2C hanno un pubblico diverso con esigenze diverse.

Quando si progetta un sito Web per B2B, è necessario esaminare il lungo ciclo di acquisto con quante più informazioni possibili e tenere presente che ogni singolo passaggio del cliente è fondamentale. D'altra parte, il design del sito Web B2C dovrebbe avere un alto livello di design visivo, UX e copie utilizzabili, più brevi, titoli vincolanti e immagini più grandi.