Lacrime ACL e MCL: qual è la differenza?

Indipendentemente dal fatto che il paziente sia un atleta, è molto difficile strappare il legamento critico anteriore (ACL) o il legamento collaterale mediale (MCL). Questi tipi di lesioni al ginocchio possono rendere le attività quotidiane molto più difficili e il tempo di recupero può essere di mesi. Sebbene queste lesioni scheletriche siano di solito associate tra loro e talvolta allo stesso tempo, in realtà sono piuttosto diverse.

L'ACL e l'MCL sono solo due dei quattro legamenti comuni nella coscia, con il legamento cranico postroiorortale (PCL) e il resto un legamento collaterale laterale (LCL). Mentre le lesioni al ginocchio possono danneggiare uno di questi legamenti, l'ACL e l'MCL sono i più colpiti. L'ACL si trova sull'articolazione del ginocchio che collega il femore alla tibia. Ciò limita l'inclinazione del ginocchio e la tibia. MCL è un'articolazione più lunga che controlla la lunghezza della parte posteriore del ginocchio limitando il movimento verso il lato del ginocchio.

Strappare entrambe queste articolazioni è quasi immediatamente evidente, poiché la maggior parte dei pazienti sente o sente pop (spesso con lacrime ACL), seguito da gonfiore (emorragia del ginocchio) e dolore. 'rotazione. Sentire un ginocchio piegato o inadeguato è un altro sintomo di una grave lesione al ginocchio (lacrimazione del menisco). Quando senti il ​​pop, le tue ginocchia sono instabili e possono rendere difficile stare in piedi e camminare. Una debolezza nel tentativo di raddrizzare il ginocchio è un altro chiaro segno di una lacrima ACL o MCL.

Le lacrime ACL di solito si verificano a causa di improvvisa torsione o scivolamento del ginocchio. Un arresto improvviso o un cambio di direzione durante la corsa, come saltare goffamente, provoca molto stress sul legamento. Dopo la semina, puoi anche ruotare il piede e ruotare l'ACL. Anche un colpo diretto sul ginocchio può causare una lacerazione parziale o completa dell'ACL.

Le lacrime MCL sono generalmente associate all'allargamento del legamento dopo il contatto, spesso con lo sport. I pazienti avvertono dolore o inclinazione all'interno del ginocchio, nonché debolezza o blocco occasionale. Le lacrime in questa banda sono classificate come lacrime di livello 1, livello 2 o lacrime. La lesione MCL di livello 1 si verifica quando il legamento è eccessivamente esteso ma non strappato. Le lesioni di livello 2 sono parzialmente lacerate MCL, mentre le lesioni di grado 3 sono lacrime complete.

Se ritieni che la lesione al ginocchio abbia causato una tale lacerazione, valuta i sintomi per determinare quale dei due potrebbe essere. Come accennato in precedenza, le lacrime ACL sono spesso accompagnate da un chiaro rumore a differenza delle lacrime MCL. Tuttavia, i sintomi riscontrati sono molto simili in entrambe le lesioni (gonfiore, dolore e lividi). Immediatamente dopo il trattamento per qualsiasi tipo di lesione al ginocchio, consultare il medico per determinare quale sia l'opzione migliore per voi. L'inizio dell'ascesa e dell'ascesa del ghiaccio è ragionevole. I MEI precoci sono spesso tenuti a stabilire un piano di diagnosi e trattamento definitivo.

Il trattamento di entrambe le ferite è molto diverso. Gli MCL tendono a recuperare più facilmente degli ACL, poiché il loro recupero di solito dura circa 8-9 settimane e richiede una riabilitazione fisica. Le lacrime ACL, d'altra parte, richiedono quasi sempre una correzione chirurgica e possono richiedere fino a 9 mesi per il trattamento completo.

Per un MCL strappato, si consiglia di congelare il ginocchio, allacciarlo, sollevarlo e utilizzare le poltrone dove possibile. Insieme alla riabilitazione fisica, il legamento dovrebbe curarsi. Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico se non è in grado di farlo. Poiché ci sono diversi legamenti nell'ACL, è necessario un intervento chirurgico dopo averlo strappato.

Comprendere come prevenire queste gravi lesioni al ginocchio è particolarmente importante per gli atleti. Pensa di legare le ginocchia durante lo sport o l'esercizio fisico, allenare i muscoli necessari per rafforzare le ginocchia ed evitare sempre una compressione eccessiva. Come sempre, un adeguato riscaldamento e un riposo regolare prima di un allenamento intenso sono essenziali per attività sicure. Ascolta!

Originariamente pubblicato su gilteppermd.net