Sistemi operativi a 32 e 64 bit: qual è la differenza?

Va bene se si utilizza un sistema operativo basato su x64, ma cosa significa?

Di Eric Griffith

Esistono molti modi per calcolare, ma quando si tratta di computer, hanno solo binari: 0 e 1. Ciascuno di essi è considerato "bit". Si ottengono due valori possibili per questo calcolo a 1 bit; 2 bit rappresenta quattro valori; quindi moltiplicare per otto a due in 3 pezzi (2 per la terza forza, ovvero 2 cubi).

Continua in modo esponenziale e alla fine otterrai una forza a 32 bit (2 in 32) del valore di 4.294.967.296; Il 64 bit (o 2 per 64 bit) è 18.446.744.073.709.551.616.

Questi bit e numeri multipli mostrano solo quanto è potente il chip per il calcolo di fascia alta. Questo è il doppio.

Ogni pochi anni, i chip basati su computer (anche gli smartphone) e le applicazioni in esecuzione su questi chip stanno avanzando per supportare il nuovo numero. Per esempio:

  • Negli anni '70, il chip Intel 8080 supportava l'elaborazione a 8 bit.
  • Nel 1992, Windows 3.1 è stata la prima versione desktop di Windows a 16 bit.
  • AMD ha distribuito il primo chip desktop a 64 bit nel 2003.
  • Nel 2009, Apple ha realizzato il Mac OS X Snow Leopard a 64 bit.
  • Il primo smartphone con un chip a 64 bit (Apple A7) è stato l'iPhone 5s nel 2014.

Questo è abbastanza chiaro: a volte 64 bit, chiamato x64, può fare più di 32 bit (questo termine è chiamato x86. Questo termine deriva da quando Windows Vista ha iniziato ad associare programmi a 32 bit a una cartella chiamata "Programmi". x86), "x86 inizialmente si riferisce a qualsiasi sistema operativo con istruzioni come 8086 a 80486 per funzionare su chip Intel).

Ora hai iniziato a utilizzare chip a 64 bit con sistemi operativi a 64 bit che eseguono applicazioni a 64 bit (per telefoni cellulari) o applicazioni (per desktop, in alcune nomenclature). Ma non sempre. Tutte le versioni di Windows 7, 8, 8.1 e 10 sono arrivate, ad esempio, versioni a 32 o 64 bit.

Come puoi sapere quale possiedi?

Definire un sistema operativo a 64 bit

Se esegui Windows su un computer con meno di 10 anni, è quasi garantito che il tuo chip sia a 64 bit, ma potresti aver installato il sistema operativo a 32 bit. Basta controllare.

In Windows 10, fai clic sull'icona "Risorse del computer" sul desktop e seleziona Proprietà (oppure apri il Pannello di controllo e vai su Sistema e sicurezza> Sistema). Sotto il titolo Sistema lo vedrai in Tipo di sistema: "Sistema operativo a 64 bit, processore basato su x64" significa che sei coperto.

Puoi semplicemente digitare nella casella di ricerca in Windows 10 per aprire la pagina Impostazioni che mostra la stessa cosa.

Perché è 32 bit in totale?

Perché installare un sistema operativo a 32 bit sul desktop o sul laptop? Il grande motivo è che hai un processore a 32 bit che richiede un sistema operativo a 32 bit.

Ma è improbabile che abbia un tale processore. Nel 1985 Intel iniziò a produrre processori a 32 bit nella gamma 80386; Se vende processori a 64 bit nel 2001. Se hai acquistato un chip Pentium D dalla sua uscita nel 2005, è improbabile che tu abbia installato istruzioni a 32 bit. L'ultimo chip Intel a 32 bit Pentium 4E è uscito nel febbraio 2004 ed è stato esteso a 64 bit da x86-664. Era retrocompatibile quando necessario per programmi a 32 e 16 bit. Le versioni successive del Pentium 4, come l'Extreme Edition, erano completamente a 64 bit e addirittura interrotte nel 2005.

Probabilmente hai un sistema operativo precedente che è installato a soli 32 bit. Gli aggiornamenti successivi potrebbero non arrivare a 64 bit, se presenti. E potrebbe essere eccezionale: non tutte le funzionalità erano disponibili su tutti i processori a 64 bit. Utilizzando software come 64 bit Checker, è possibile determinare se il computer è completamente pronto per 64 bit. Tornare a Windows 95 funzionerà su tutte le versioni di Windows.

L'installazione di un sistema operativo a 32 bit su un'architettura a 64 bit funzionerà correttamente, ma non è la migliore. Ad esempio, il sistema operativo a 32 bit presenta più limitazioni: può utilizzare solo fino a 4 GB di RAM. L'installazione di più RAM su un sistema a 32 bit non influirà sulle prestazioni. Aggiorna questo sistema a una versione di Windows a 64 bit con RAM eccessiva e noterai la differenza.

Questo dovrebbe essere interpretato in modo molto chiaro: il massimo 2 terabyte di RAM (o 128 GB in Windows 10 Home) ufficialmente supportato su Windows 10.

Limite teorico a 64 bit per RAM: 16 GB. Ma abbiamo ancora molta strada da fare per avere l'attrezzatura che la supporta. Ad ogni modo, l'acquisto di un nuovo laptop con 16 GB di RAM non sembra così impressionante, vero?

Il conto alla rovescia a 64 bit ha molti altri miglioramenti, ma potrebbe non essere visibile ad occhio nudo. Tabelle di dati più ampie, numeri interi più grandi, otto ottetti di memoria. Gli informatici sfruttano ogni opportunità per rendere i tuoi calcoli più potenti.

Potresti anche notare che alcuni dei programmi scaricati per il tuo sistema operativo desktop sono nelle versioni a 32 e 64 bit. Un buon esempio di ciò è Firefox, in cui "Windows" e "Windows 64-bit" (così come "Linux" o "Linux 64-bit" sono solo versioni MacOS a 64 bit).

Perché lo stai facendo? Perché esistono ancora sistemi operativi a 32 bit. Hanno bisogno del software a 32 bit per funzionare - di solito non possono installare ed eseguire versioni a 64 bit. Tuttavia, il sistema operativo a 64 bit supporta le applicazioni a 32 bit, in particolare Windows ha creato un sottosistema di emulazione per questo, con Windows32 su Windows32 o WoW64. Guarda C: Guida un po ': vedrai due cartelle di applicazioni: una per le applicazioni a 64 bit e l'altra per i programmi a 32 bit chiamati cartelle dei programmi (x86). Rimarrai stupito dalla quantità di codice a 32 bit ancora presente.

Su un Mac, non troverai un feed a 32 bit. Nel menu Apple, seleziona questo Mac, fai clic su Rapporto di sistema ed evidenzia tutti i programmi elencati sotto il Software. Ciascuna delle voci a 64 bit (Intel) dirà "sì" o "no". Molte persone diranno di sì. Fino a poco tempo fa, l'unico problema era Microsoft Office per Mac: ha rilasciato la versione a 64 bit solo a metà 2016.

64 bit mobile

Come accennato in precedenza, il chip A7 di Apple è stato il primo processore a 64 bit (iPhone 5s) che è entrato nel telefono cellulare. Nel 2015, Apple ha insistito sul fatto che tutte le app iOS arrivassero a 64. Pertanto, il lancio dell'app a 32 bit nelle ultime versioni di iOS da giugno 2016 ha attivato un avviso "non ottimizzato": "L'utilizzo può influire sul sistema nel suo insieme".

Se hai iOS 10, potresti non essere in grado di utilizzare vecchie applicazioni a 32 bit che non sono state ancora aggiornate (ad eccezione di alcuni vecchi dispositivi che supportano iOS 10 su chip a 32 bit). Questa è la cosa "migliore" nel sistema chiuso di Apple, che può farlo.

Sui telefoni Android, se non si ha familiarità con ciò che è all'interno del chip, i dettagli possono essere un po 'complicati. Inoltre, se non stai utilizzando Android 5.0 Lollipop o versioni successive, non sei ancora a 32 bit. Un'app che ti dirò è AnTuTu Benchmark; scaricalo, premi il pulsante dati e cerca la linea Android. Ti dirà la versione di Android e la versione a 32 o 64 bit. Nonostante il numero crescente di chip che eseguono Android da ARM a Snapdragon, la spinta a 64 bit è ancora in pieno svolgimento.

Per iOS e Android, non si tratta di aprire il sistema operativo per utilizzare più RAM: la necessità di archiviazione manuale è meno importante dell'uso del desktop. In effetti, le prestazioni di x64 non sono una garanzia di prestazioni migliori: un gran numero di 32 telefoni Android a 32 bit sono compatibili con iPhone 5s a 64 bit. Inoltre, i primi telefoni Android a 64 bit, come l'HTC Desire 510, non hanno beneficiato della caduta nella precedente versione di Android a 32 bit.

Ma lo smartphone a 64 bit ha altri vantaggi: più dati (e più veloci) in ogni ciclo, migliore crittografia e passaggio a nuovi chip a 64 bit, inclusa l'architettura ARMv8 - caratteristiche migliorate come l'efficienza energetica.

Alla fine, la rivoluzione a 64 bit è già qui su PC e smartphone. Il personale di marketing non sogna più. Tu, il consumatore, non devi saperlo molto per farne parte.

Per saperne di più: "SSD e HDD: qual è la differenza?"

Originariamente pubblicato su //www.pcmag.com/article/350934/32-bit-vs-64-bit-oses-whats-the-difference.